solo morsi e lividi che fanno male.

Lei amava rimanere zitta, non farsi notare. Lei ti avrebbe ascoltata per ore e ti avrebbe abbracciata per tutta la vita, tutte le volte che ne avessi avuto bisogno. Lei amava farsi piacere da lei, ma l'altra poi l'ha abbandonata. Lei amava quella micetta rossa, eppure la gatta se n'è andata. Lei non sa più dare un senso intrinseco alla sua vita, lei è innamorata di qualcuno che mai sarà suo.

Fox Fringe Minimalist Posters

-Ho sempre pensato che il mio compito fosse quello di prendermi cura della gente.
-E chi si prende cura di te?

"Vorrei essere anche io così bella da farlo innamorare e avere il suo cuore per sempre." (cit. web)

quattordiciottobre:

a quest’ora della notte
vorrei solo
che l’altra parte
del letto
non fosse vuota
ma che ci fosse qualcuno
disposto a stringermi
come se fossi la cosa
più fragile
e rara
a questo mondo

Non si guarisce mai da ciò che ci manca,
ci si adatta,
ci si racconta altre verità.
Si convive con se stessi,
con la nostalgia della vita, come i vecchi.
E’ quando si vive per qualcun altro che non si vive più.

comeitassellidiunpuzzle (via comeitassellidiunpuzzle)

maniruvide:

Quella fu l’ultima volta che ci parlammo e nessuno dei due lo sapeva. Non lo sappiamo mai, vero? Almeno avevamo finito scambiandoci parole d’affetto. Mi resta questo. Non è molto, ma è qualcosa. Ad altri va peggio. È quello che mi dico nelle lunghe notti in cui non riesco a dormire. Ad altri va peggio.

Stephen King, Duma Key (via completarsi)

(Source: graffiamileguance)

More Information